Chi siamo

VALERIO GRASSI ( CEO & Founder di Atlas Advanced Technologies)

Fisico proveniente dal mondo della ricerca accademica, che è stato il responsabile di uno dei sistemi cruciali del detector ATLAS al Large Hadron Collider presso il CERN di Ginevra dove giocava: “Con una scatola di Lego da un miliardo di dollari senza rompere nulla”.

Dopo una esperienza al CERN come Senior Researcher della State University of New York at Stony Brook (NY, USA) è tornato in Italia  per continuare l’attività accademica come docente presso il Dipartimento di Fisica all’Università degli Studi di Milano, ma anche di avviare una spin off per la digitalizzazione delle PMI.

Valerio Grassi ha iniziato la sua carriera sviluppando dispositivi a semiconduttore per l’ambito aerospaziale in collaborazione con il NASA Goddard Space Flight Center, ha collaborato allo sviluppo della elettronica rivelatore di fluorescenza dell’esperimento Auger in Argentina, dove la collaborazione di cui ha fatto parte ha scoperto la prima evidenza di una sorgente extra-galattica di raggi cosmici ad energia ultraelevata, per poi assumere la responsabilità di uno dei sistemi cruciali del rivelatore ATLAS al Large Hadron Collider presso il CERN di Ginevra.

Autore e co-autore di più di 170 articoli scientifici su riviste internazionali, è  un co-scopritore del bosone di Higgs , uno degli elementi cardine del nostro Universo. Valerio Grassi è socio della Società Italiana di Fisica (SIF), dell’ European Physical Society (EPS) e Senior Member IEEE (USA).

Esperto di sistemi elettronici, sensori e reti di comunicazione in fibra ottica, ha vinto nel 2014 la Lega di Pallacanestro ginevrina di seria A con la squadra del CERN. Power Forward di 191 cm per 103 Kgs, ha avuto la fortuna di indossare la maglia #23 come Michael Jordan.

Valerio Grassi nella caverna del detector ATLAS al Large Hadron Collider ( CERN Ginevra)

Uno staff multidisciplinare per vincere la sfida 4.0

Atlas Advanced Technologies è un aggregatore di talenti. Oltre il proprio personale si avvale di consulenti dinamici e competenti selezionati proprio per la loro elevata professionalità.

“Siamo in grado di sviluppare corsi sia per il management che per gli operatori di macchine utensili per far comprendere come il know-how della azienda possa trasformarsi da un asset intangibile ad un reale valore della stessa e che la chiave di questa trasformazione risiede proprio nella digitalizzazione dei processi produttivi”. 

“Affianchiamo la PMI che non può avere al suo interno una divisione di R&D nello sviluppo e nella brevettazione di nuovi prodotti,  ma anche nella realizzazione delle infrastrutture per accogliere la innovazione che pone la quarta rivoluzione industriale.”